DETTAGLIO NEWS

img

INCENTIVI FISCALI 2021: ECOBONUS 50% ( Risparmio Energetico )

01 Gennaio 2022

Se vuoi sostituire gli infissi e/o la porta da garage, devi sapere che esistono due tipologie di detrazioni fiscali, chiamate Bonus per il Risparmio Energetico (Ecobonus) e Bonus Ristrutturazione (Bonus Casa) e sono entrambe pari al 50% del costo sostenuto e il cui importo viene rimborsato in 10 anni.

Vediamo in sintesi la detrazione per il Risparmio Energetico, cosiddetto Ecobonus.

 

Ecobonus Risparmio Energetico 50%

Valido fino al 31 dicembre 2021

Per maggiori informazioni fare riferimento alla guida riportata sull’area tematica Casa del sito dell’Agenzia delle Entrate.

L'aliquota da poter portare in detrazione è pari al 50% delle spese totali sostenute: quindi, la metà della somma spesa ti verrà restituita in 10 anni, in quote uguali, detraendotela dalle tasse.

Possono accedere tutti i contribuenti che sostengono le spese di riqualificazione energetica e che possiedono un rolex replica diritto reale sulle unità immobiliari costituenti l’edificio.

Requisiti di accesso

Le regole sono poche e chiare:

  • l'edificio su cui si monterà il nuovo infisso, alla data d’inizio dei lavori, dovrà essere “esistente”, ossia accatastati o con richiesta di accatastamento in corso, e in regola con il pagamento di eventuali tributi e devono essere dotati di “impianto termico”;
  • l’intervento deve configurarsi come sostituzione di elementi già esistenti e/o sue parti (e non come nuova installazione);
  • l’infisso interessato dall’intervento deve delimitare un volume riscaldato verso l’esterno o verso vani non riscaldati. Non rientra, ad esempio una finestra installata in garage o cantina in quanto normalmente locali NON riscaldati;
  • i valori di trasmittanza termica finale (Uw) devono essere inferiori o uguali ai valori limite riportati nell'allegato E del decreto requisiti. Devono essere, inoltre, rispettate le pertinenti norme nazionali e locali vigenti in materia urbanistica, edilizia, di efficienza energetica, di sicurezza (impianti, ambiente, lavoro);

Novità Ottobre 2020       Ecco quali sono i valori aggiornati (allegato E del DM requisiti 2020), divisi per zone climatiche:

ZONA CLIMATICA

U (W/M²K)

A

2,6

B

2,6

C

1,75

D

1,67

E

1,30

F

1,00

 
  • inoltre, dai primi di Ottobre 2020 il costo della fornitura dell'infisso non deve superare in zona D, E o F i 650 €, oppure i 750 € al mq se incluso di oscurante:

Novità Ottobre 2020   Questi sono i massimali di costo specifici previsti (Tab. 1-Allegato I -Allegato A del DM requisiti 2020):   

ZONA CLIMATICA

INFISSI

INFISSI + CASSETTONI + OSCURANTI

 

SCHERMATURE SOLARI

OSCURANTI

A, B, C

550€/mq

650€/mq

 

230€/mq

100€/mq

D, E, F

650€/mq

750€/mq

 

230€/mq

100€/mq

N.B. verificare in quale zona climatica si trova il tuo comune di residenza.

Le cifre inserite all’interno della tabella si considerano al netto di IVA, prestazioni professionali e opere complementari relative alla installazione e alla messa in opera delle tecnologie.

Questo significa che, per i lavori iniziati dopo il 6 ottobre 2020 (data di pubblicazione del Decreto) nei massimali al metro quadro non rientrano: le spese sostenute per l’IVA, la posa, le altre opere complementari relative all’installazione (rilievo misure, altre prestazioni professionali).

  • bisogna redigere l'APE solo nel caso di interventi condominiali.

Spese ammissibili

Tra le spese che possono essere portate in detrazione abbiamo:

  • fornitura e posa in opera di una nuova finestra comprensiva di infisso o di una porta d’ingresso;
  • integrazioni e sostituzioni dei componenti vetrati. Ovviamente, ricadono nel beneficio anche i lucernari;
  • fornitura e posa in opera di scuri, persiane, avvolgibili, cassonetti (se solidali con l’infisso) e relativi elementi accessori, purché tale sostituzione avvenga simultaneamente a quella degli infissi (o del solo vetro). In questo caso, nella valutazione della trasmittanza termica, si può considerare anche l’apporto termico degli elementi oscuranti, assicurandosi che il valore di trasmittanza termica complessivo non superi il valore limite di cui ai requisiti tecnici;
  • tende da sole (a condizione che non siano orientate a nord);
  • purtroppo la maggior parte delle zanzariere non può accedere alla detrazione fiscale ecobonus 2021 infissi al 50% nè come schermature solari – in quanto non rispettano il valore di gtot < 0.35) – nè come bonus casa (ristruttturazione). Tuttavia, esistono alcune zanzariere con valore gtot < 0,35, che presentano una rete più spessa, possono considerarsi oscuranti e quindi rientrare all’interno del bonus;
  • prestazioni professionali (produzione della documentazione tecnica necessaria, compreso dove richiesto, l’Attestato di prestazione Energetica - A.P.E. , la direzione dei lavori, invio pratica Enea etc.)

Adempimenti e documenti da conservare

Entro 90 giorni dalla fine lavori, dovrai inviare, previa iscrizione al sito creando username e password, la comunicazione del rispetto dei requisiti all'Enea, tramite il seguente portale: https://detrazionifiscali.enea.it/.

Nel caso della singola unità immobiliare, e cioè univocamente definita al Catasto, può essere redatta anche dal soggetto beneficiario.

Dopo aver inviato la comunicazione, ti verrà fornito un riepilogo che dovrai firmare e conservare. Alla pratica viene associato un codice CPID.

Questo documento dovrai esibirlo in caso di controlli insieme a: www.montreparfait.fr

certificazione del fornitore/assemblatore/installatore del rispetto dei requisiti di legge;

schede tecniche di prodotto e marcatura CE con relative dichiarazioni di prestazione (DoP);

fatture e ricevute di pagamento mediante bonifico parlante.

repliche rolex